“Per diritto di voto”annullata

La manifestazione “Per diritto di voto” programmata per il giorno 4 giugno a Villa Cougnet – Parco del Tasso – Reggio Emilia  è stata annullata causa maltempo. Vi informeremo non appena sarà disponibile una nuova data.

preview

Gabriella Gianfelici Socia Onoraria 2016 per VoceDonna

GabriForli

 

§

Terra del Sole (Forlì) 15 maggio’16. InchiostroDonna. Incontro di donne che amano scrivere. 4°edizione. “L’associazione socio-culturale VoceDonna ha il privilegio di conferire la tessera di Socia Onoraria 2016 a GABRIELLA GIANFELICI, poeta e critica letteraria di Roma per la sua indagine poetica sul mondo femminile e per la difesa dei diritti delle donne.”
Gabriella ha condotto anche il laboratorio di poesia e narrativa breve in tre edizioni di InchiostroDonna.
La neo Socia Onoraria di voceDonna è stata premiata dalla presidente e dalla vicepresidente di voceDonna, Carla Grementieri ed Annalisa Crociani (nella foto).
Socie Onorarie: una donna per le donne

VoceDonna conferisce la tessera di Socia Onoraria ad una donna (eccezionalmente ad un uomo) che abbia perseguito o persegua con costanza e tenacia una delle finalità dell’ Associazione.

VoceDonna ha avuto l’onore di consegnare la tessera di socia onoraria a:

2003 – RITA Levi Montalcini, scienziata, premio Nobel per la medicina.

2004 – CATERINA Savini, missionaria laica in Africa da oltre 40 anni, di Rocca San Casciano, Forlì.

2005 – AMALIA Geminiani, ex staffetta partigiana di Alfonsine (RA), ora residente Castrocaro Terme.

2006 – FULVIA Moscatelli (alla memoria), consigliera comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole dal 1946 al 1964.

2007 – MONICA Bandini, ciclista di Forlì, campione del mondo a squadre nel 1988.

2009 – SABINA Spazzoli, drammaturga, attrice e regista di Forlì.

2013 -IRIS Versari (alla memoria),partigiana combattente, medaglia d’oro al Valor Militare della Resistenza.

2013 – BERTO Versari, fratello di Iris, patriota e antifascista di Forlì.

2014 – GIOVANNA Monti, 95enne, di Castrocaro Terme, da sempre socia di VoceDonna e poeta a 80 anni.

2015 – NIVES Guazzarini, scultrice di Cesena.

2015 – ORIA Strobino, pittrice di Cesena.

2016: GABRIELLA Gianfelici, poeta e critica letteraria di Roma.

Primavera Donna 2016:Letture tratte dall’antologia Voci dell’Aria – antologia di poesia femminile

antologiaexosphere

 

Sabato 23 aprile 2016, ore 17

Ghirba – Biosteria della Gabella (via Roma 76)- Reggio Emilia

Letture tratte dall’antologia Voci dell’Aria – antologia di poesia femminile a cura di Simonetta Sambiase, Gabriella Gianfelici e Federica Galetto.

Lettura corale di poesie dall’antologia Voci dell’aria, che contiene poesie dedicate al patrimonio poetico femminile. L’antologia è stata edita nel 2014 dall’ Associazione Exosphere, costola di Eutopia\Rigenerazione territoriale, in occasione dell’apertura del fondo poetico gratuito di via Selo ed è nata all’interno del progetto di diffondere la poesia di genere, ancora trascurata nell’antologizzazione contemporanea italiana.

Ingresso gratuito

Organizzazione: ass. Exosphere PoesiArtEventi di Reggio Emilia

Info: Exosphere, Simonetta Sambiase tel 329\4191823 mail exosphere@virgilio.it – Ghirba Osteria della Gabella, Marta Mangiarotti 320 288 3618.

Primavera Donna 2016 – Programma completo

Padova e Or-Dite. Le poesie contro la violenza sulle donne

Il Golem Femmina

ordite, violenza sulle donne, golemfemmina

OR-DITE!
Trame d’arte contro la violenza sulle donne
Libro e spettacolo ideato e curato da Serena Piccoli

di Serena Piccoli

La violenza sulle donne è un mostro dalle tante facce minacce: psicologica, economica, fisica, sessuale, che si nutre beato all’interno della cultura patriarcale dominante. E più si fa grasso più sento il bisogno di togliergli i viveri.
L’indifferenza è connivenza.
Se ne parla molto da una decina d’anni, e meno male, purtroppo a volte solo per interesse (alcuni pubblicitari la usano per vendere di più, come fosse una moda e non violenza  http://bit.ly/1O349NT).
Bisogna parlarne, parlarne, parlarne, così facendo si fa prevenzione e si aiutano le vittime ad uscire dalla vergogna in cui (loro malgrado) cadono a causa della mentalità ancora vigente, per cui sono le vittime a vergognarsi, non il violento. Vi sono sempre più donne che denunciano, fattore dovuto alla maggiore sensibilizzazione attuata nel nostro paese…

View original post 839 altre parole